Attendere prego...

Archivio News

08/07/2010     Letture: 5362

AVANZIAMO

La subacquea negli ultimi 30 anni ha fatto passi da gigante e lo deve ad un idea che all'epoca fece scalpore.
La nuova idea era : “ tutti possono andare sott'acqua “.
Le didattiche moderne, grazie a quest'approccio innovativo ed allo sviluppo delle tecnologie e delle conoscenze rese un attività, che fino a quel momento era considerata per supereroi in quella che oggi è un'attività ricreativa molto apprezzata dagli amanti del mare.
Lo staff di UNDER HUNDRED crede in quest'idea da sempre ed è assolutamente convinto che in acqua ci possono andare tutti, ma allo stesso tempo crede che se, anni fa, qualcuno non si fosse impegnato, non avesse cercato, non avesse esplorato, non fosse andato oltre, la subacquea non sarebbe diventata quello che è oggi.
Ecco perché UNDER HUNDRED va oltre la ricreativa. Il programma di “Ricreativa Avanzata” non è per tutti, ma chi ne ha i requisiti, la passione e la voglia scoprirà che la subacquea avanzata è il mezzo per scoprire come ci si sente a superare i limiti.
Di seguito il primo evento in programma per settembre.

Programma evento settembre 2010 San Vito lo Capo

Esplorazione documentativa della zona prua e annessi
del relitto “Kent” (La nave dei corani)

Dal giorno 12 al giorno 18 di settembre 2010, nelle acque antistanti la tonnara Del Secco, in San Vito lo Capo, avrà luogo il primo di una serie programmata di eventi finalizzati alla mappatura, documentazione grafica, fotografica, storica e naturalistica dei più prestigiosi relitti siciliani.

Vista la grande mole di lavoro da effettuare, l’intero programma è stato diviso in step di una settimana (singolo evento) mirati alla completa documentazione di una specifica parte dei vari relitti considerati.

I partecipanti, sotto la guida di un tutor, si alterneranno nei compiti di assistenza all’immersione, ricariche aria e miscele nitrox, immersioni documentative sul sito, coordinamento dei dati raccolti. Essi avranno a disposizione, per l’intero periodo dell’esplorazione tutta la logistica necessaria per il raggiungimento dei fini proposti (ampi spazi di lavoro, mezzo nautico idoneo al numero dei partecipanti, ricariche aria e miscele, materiale per la documentazione, assistenza sia in immersione che in ogni attività di superficie).

I diver che vorranno partecipare dovranno essere in possesso di un brevetto nitrox decompression e deep rilasciati da una didattica riconosciuta e di una loro attrezzatura personale (richiedi INFO). E’ richiesto certificato medico agonistico.

Il complessivo lavoro, in immersione ed in superficie, verrà condotto secondo metodologia ScubaMaster ed al termine dello stesso verrà riconosciuto, al diver partecipante, la prima delle quattro fasi in cui è diviso il corso ScubaMaster Diver compreso manuale e kit didattico.

Una pubblicazione sul lavoro svolto (foto, mappe, disegni), con diario delle immersioni e sezione storica e naturalistica, verrà consegnata ad ogni singolo partecipante nei tempi tecnici richiesti dalla organizzazione dei dati raccolti e dalla stampa.

INFO:
L’intero programma dell’evento, con le modalità di iscrizione possono essere richieste presso:
ISDA
Stefano Baldi (stef.bald@alice.it)
info@underhundred.it