Attendere prego...

Archivio News

03/02/2019     Letture: 46

 Stamattina facebook mi ha mostrato un ricordo: il 2 febbraio 2009 pensavo che rilevare un diving in Siciia non fosse una buona idea!!
Sono passati 10 anni da quel giorno, a dire il vero non ricordavo di averlo scritto ed evidentemente cambiai idea perchè ad Aprile del 2009 ero in Sicilia.
Non fu una scelta avventata, ero da abbastanza tempo nel settore per sapere cosa volevo e valutare i pro ed i contro, ed avevo una gran paura di sbagliare. Lo avevo già fatto, 9 anni prima ero rientrato in Italia acquistando il 50 % di un diving in Sardegna. Il risultato fu tanta insoddisfazione, tanti amici, qualche nemico ( ma a quanto pare il karma esiste...) e delle decisioni tra cui : mai più soci se non li ho sposati!
Ma torniamo a San Vito, era maggio 2009 e dormivo nel diving (18 metri quadrati), in ritardo per l'apertura stagionale con una decina di bombole qualche attrezzatura ed il compressore, la prima immersione la feci da terra, poi acquistai un gommone usato di poco più di 5 metri, massimo 4 subacquei.....
Da allora il diving è cambiato ma ogni tanto ci dormo ancora, mi fa sentire giovane! Non è cambiato solo il diving:15 attrezzature complete, 2 compressori per una portata di 26000 litri ora, 2 gommoni BWA da 7,40 mt.... ogni anno mi permette di migliorare ed anche il 2019 porterà delle sorprese.
Quello che non è cambiato è lo spirito e la cura degli ospiti, a volte ad agosto è inevitabile che una guida abbia 5 sub da seguire e quando succede mi sento in difetto.
In dieci anni ho scoperto San Vito ( prima non ne avevo neanche sentito parlare... ), ho imparato a conoscere il mare del Capo, ho visto i diving del porto chiudere o cambiare gestione, ho fatto una media a difetto di 300 immersioni l'anno (….. e già, registro sempre le immersioni) che significa almeno 3000 immersioni nella zona del Capo e della Riserva dello Zingaro.
Dieci anni sono un periodo abbastanza lungo, il 20% della mia vita, quasi la metà della mia vita professionale subacquea (quasi.....), San Vito ci ha visto crescere e noi abbiamo visto crescere San Vito e di questo devo e voglio ringraziare tutti quelli che ci hanno scelto e continuano a sceglierci.
In dieci anni ho imparato ad amare San Vito, con le sue bellezze, la sua natura, i suoi ritmi, le sue incongruenze.
Nessun posto al mondo è perfetto ma pochi vi si avvicinano tanto quanto San Vito Lo Capo.